©

Tecniche Integrate alla Riflessologia Plantare

Un approccio complementare all’antica arte di toccare i piedi per la salute, il benessere e la prevenzione.

Lo scopo di questo corso è di insegnare alla persona, tramite il tocco sui piedi e specifiche istruzioni per dirigere l’attenzione, a permettere al corpo di riequilibrarsi. Rinforzando le parti deboli del corpo e trasformare la tensione e lo stress in forza disponibile, è possibile migliorare condizioni quali dolori, affaticamento, mancanza di concentrazione e aumentare la vitalità, il silenzio e la capacità di riposarsi.

 

I partecipanti apprendono a:

  • identificare, attraverso i piedi, le zone del corpo in disequilibrio.
  • scegliere le zone più importanti e la maniera più adeguata di lavorarvi, al fine di riequilibrare gli eccessi e le carenze di energia.
  • applicare e combinare diverse tecniche di tocco sui piedi, abbinate ad adeguate istruzioni verbali per dirigere l’attenzione della persona verso il suo corpo e trasmetterle lezioni di respirazione, rilassamento e silenzio.
  • strutturare un processo di apprendimento.

 

il corso si rivolge a:

  • riflessologi che desiderano scoprire una maniera complementare di praticare la loro professione.
  • specialisti del benessere attivi presso istituti di estetica, centri wellness, strutture termali.
  • operatori sociali e professionisti della salute in ambito medico e paramedico
  • professionisti della salute mentale che desiderano integrare le terapie verbali con tecniche di tocco.
Codice corso: 4 Numero di ore: 42 Prezzo: 960.-

Descrizione del corso

Definizione

Definizione della riflessologia plantare organica e nervosa

Il principio su cui si basa la Riflessologia plantare è che nei piedi vi sono dei punti che agiscono di riflesso in corrispondenza di tutte le ghiandole, gli organi e le parti del corpo.

La particolarità della Riflessologia plantare consiste nel corretto metodo di stimo-lare con il pollice e le altre dita questi riflessi. Ma vorrei qui aggiungere una nota importante: i riflessi dei piedi corrispondono anche a quelli delle mani. Ma tutti questi riflessi giocano un ruolo importantissimo in questo, compiendo tre cose distinte:

  • Riduce lo stress e la tensione.
  • Migliora il flusso sanguigno.
  • Facilita lo sbloccarsi degli impulsi nervosi.
  • Aiuta la natura a normalizzarsi (omeostasi).
  • Disturbi della gravidanza.

Secondo le esperienze tratte da una lunga pratica si può affer-mare che la riflessologia plantare è una terapia del “subito”, dell’”immediato”: già dopo una sola applicazione il cliente risente il beneficio ad ogni livello e, quindi, può rendersi direttamente conto dell’efficacia di questo trattamento.
Osserviamo, infatti, che attraverso la stimolazione delle zone riflesse, gli organi iper- o ipoattivi, talvolta, ipsofatto riprendono la loro funzione normale.

Cenni Storici

Cenni Storici

Il piede, da tempi antichi, è al centro dell’attenzione, nell’antica Cina, era simbolo di sessualità e sensualità. Nelle Americhe pre-colombiane, i totem erano caratterizzati da più piedi la cui collocazione ci ricorda vagamente gli astrusi ed astratti quadri di Pablo Picasso. Il piede è la nostra base, il nostro contatto con la terra e quindi, con la realtà che ci circonda.


↑ top

Data

2019

  • 4-5-25-26 maggio
  • 7-8 settembre

 

Insegnante

Pesenti Marie-Claire 
  • Terapista Complementare
  • Operatrice Diplomata del Metodo Grinberg®
  • Riflessologa Diplomata

Sede

Istituto di Terapie Naturalistiche

Via S. Francesco 4
CH-6600 Locarno

Tel. +41 91 751 17 58
Fax +41 91 751 23 70


↑ top

Ulteriori informazioni

Condizioni di ammissione

Condizioni di ammissione

  • Aver compiuto 18 anni d’età o previo colloquio con la direzione.

  • Essere in possesso della licenza di scuola media.

Tipo di corso

Tipo di corso

  • Formazione semplice

  • Aggiornamento o formazione continua

 

Certificazione e condizioni per il rilascio

Certificati

  • Attestato di frequenza:

 

Condizioni per il rilascio della certificazione:

Per attestato di frequenza:

  • L’allievo deve avere raggiunto la frequenza minima richiesta (80% del totale delle ore);
  • Aver concluso il pagamento del corso.

 

Esami

Esami

  • Nessun esame previsto per questo corso


↑ top